TRATTORI ANTENATI

 

John

Froelich

John FroelichFroelich, 1843 – 1933

SONO DEFINITI ANTENATI I PRIMI TRATTORI CON MOTORE A COMBUSTIONE INTERNA, GRANDI, PESANTI E POCO POTENTI, PRODOTTI TRA IL 1893 E IL 1916.

 

THE WATERLOO BOY

Nel 1892 a Clayton County in Iowa (USA), John Froelich costruì il primo trattore a alimentato a petrolio/benzina. Egli montò su di un telaio Robinson un motore monocilindrico a benzina Van Duzen, controllato e azionato dalla scatola del cambio di sua invenzione.

Dopo averlo brevettato, Froelich diede vita alla Waterloo Gasoline Traction Engine Company, investendo tutti i suoi beni. Purtroppo, il trattore non ebbe il successo commerciale auspicato, e dei quattro trattori costruiti dalla società solo due furono acquistati, per poi essere restituiti alla società dai clienti insoddisfatti.

Nel 1903, sempre in Iowa, Charles W. Hart e Charles H. Parr svilupparono un motore a due cilindri a benzina.

Solo 10 anni dopo, nel 1913, la Waterloo Gasoline Engine Company tornò a fabbricare trattori con motori a due cilindri e diede vita al primo grande successo commerciale: il Waterloo Boy. Ne furono prodotti 800 modelli fino al 1918. L’ultimo di questi, il Waterloo Boy N, alimentato a kerosene, era dotato di una trasmissione a due velocità sì da permettergli spostamenti di 4,8 Km/h in un senso e 3,6 Km/h nell’altro.