TRATTORI VETERANI

 

Harry

Ferguson

Harry FergusonGrowell, 1884         Stow-on-the-Wold, 1960

SONO DEFINITI VETERANI I TRATTORI PRODOTTI TRA IL 1933 E IL 1945. SI CARATTERIZZANO PER L’ADOZIONE DELL’ATTACCO A TRE PUNTI E L’INTRODUZIONE DEI PNEUMATICI.

 

L’INVENZIONE DI FERGUSON

Henry George “Harry” Ferguson è stato un ingegnere e inventore irlandese, noto per il suo ruolo nello sviluppo del trattore agricolo moderno.

Ferguson, nel 1933, concepì l’attacco a tre punti ovvero un congegno meccanico usato sui trattori agricoli per agganciare e usare attrezzi o macchine operatrici come l’aratro e costituito da tre bracci mobili. I due bracci inferiori assicurano il sollevamento e sono controllati dal sistema idraulico. Il braccio centrale superiore garantisce maggior stabilità in fase di lavoro.

Il “Black Ferguson” da 18 CV, dotato di motore Hercules a petrolio, fu il primo a montare questo sistema.

Nello stesso anno, la Allis-Chalmers, con l’aiuto e lo sviluppo della Firestone, equipaggiò i propri trattori con i primi pneumatici in gomma.